Il Galletto Blu

Il Galletto Blu

sabato 22 dicembre 2012

La star de Noel

Dal libro "Le point de croix" tra gli schemi di Madame
Chantilly, Monica ha scelto questo schema, La star de Noel,  una deliziosa bambina che in piedi su una montagna di regali
completa un albero di  Natale formato da stelle dorate e argentate. Ricamato a punto croce su tela emiane, per le stelle i nuovi filati DMC, brillantissimi.  Il gattino ricamato in basso , completa il disegno. Moni, ha fatto incorniciare il lavoro, anche questo è un regalo di Natale, sicuramente sarà molto apprezzato .
Il micio vicino all' albero, non combina guai, non è come Alice, la mia gatta, che non sopporta il mio albero  Natalizio. Prende la rincorsa nel corridoio, arriva in sala a tutta velocità e salta sull' albero, praticamente l' albero è sempre in orizzontale, quando vicino all' ingresso, oppure alla porta del terrazzo o dietro il divano. Le decorazioni, tutte mezze rovinate. Santa pazienza!! 

venerdì 21 dicembre 2012

Borse portalavoro

In questi giorni ho confezionato due borse portalavoro da regalare per Natale.  Il disegno è tratto dal blog della mitica contessa. I suoi disegni sono veramente belli e sempre molto originali. La parte ricamata è in tela emiane, il resto delle borse in tessuto tappezzeria , leggermente imbottite e foderate. Sono molto capienti,
ma cosa non mettiamo dentro le borse portalavoro? praticamente tutto... stoffe, filati, riviste. Le portiamo sempre dietro nelle nostre uscite, non si mai, ci puo' essere sempre un attimo di tempo da dedicare al ricamo.
Io personalmente, trovo il tempo di ricamare anche quando sono ferma ad un semaforo rosso, mentre sto guidando, faccio certe file e mi prendo un sacco di accidenti, di solito gli automobilisti si fermano alle imprecazioni, devo  solo stare attenta ai camionisti, quelli non sentono ragione... non sanno che con le appassionate di ricamo ci vuole pazienza??

mercoledì 21 novembre 2012

SAL di NATALE

Alessandra ha terminato questo ricamo con soggetto Natalizio del sal organizzato dalla bravissima Gabry.
Ricamato a punto croce su tela aida,  ed utilizzato per confezionare un cuscino che resterà esposto sul suo divano per tutto il periodo delle feste.
Il piccolo cuscino a forma di cuore , non fà parte di questo sal, il disegno è stato ripreso da una rivista , ricamato sempre a punto croce su tela aida. Un piccolo consiglio alla mia cara sorella, attenzione a Filippo, il suo enorme gatto, sai cosa combina quando vede cuscini nuovi.

lunedì 5 novembre 2012

MARTINA

Da poco, è nata Martina, il papà e la mamma, sono amici di Monica, mia sorella, che per festeggiare  il grande evento ha ricamato questo bavaglino. Un angelino rosa  steso sopra la lettera M.
Il bavaglino è in tela aida, ricamato a punto croce. Brava Moni, il ricamo è un amore.

venerdì 2 novembre 2012

Bambole

La mia collezione di bambole era bellissima, con visini di porcellana, vestitini di pizzo, cappellini, erano incantevoli. Le sistemavo sopra i tavolini, scaffali in ogni angolino libero. Dopo la nascita, anni fà, di Gian Marco, una bambola per volta, è andata in frantumi. Ho tentato di incollare visi, mani, e bracci ma tutto invano, per casa, volavano palloni, macchinine, trenini e altri giochi più o meno voluminosi. Ogni tanto ho provato a salvarle facendo io da scudo, mi sono presa tante pallonate nella testa. Mia made insisteva a dire di metterle per un periodo in una scatola, avessi ascoltato il suo consiglio invece di essere sempre testarda, avrei sempre la mie amate bambole. L' unica bambola che è rimasta intatta è questa. La ricamai tempo fà, su tela aida, con cotone perlè a mezzo punto, imbottita di ovattina.

mercoledì 31 ottobre 2012

SAL NATALIZIO






Con gli schemi Natalizi del Sal di Manuela, ho confezionato due cuscini, i disegni sono quattro, ma penso di fermarmi qui' visto tutti i lavori iniziati e ancora da terminare. Sono soddisfatta del risultato, uno ricamato su tela aida, l' altro su tela emiane, rifiniti con un gallone rosso ed oro. Faranno sicuramente un figurone sul divano per le feste che ormai sono vicinissime.

mercoledì 24 ottobre 2012

GINEVRA

Da pochi giorni è nata Ginevra, una bellissima bambina, per la gioia di mamma, papà , e soprattutto per Debora, la nonna.  Conosco Debora da anni, sempre allegra e frizzante, ma in questo periodo è veramente al massimo, si  vede che è felicissima della nuova arrivata . Da parte mia giusto un piccolo pensiero , tre bavaglini ricamati e una giraffa morbidissima con la sua iniziale.

domenica 21 ottobre 2012

LE STAGIONI

 Ho terminato il primo ricamo delle stagioni, non mi ricordo più se la scaletta che seguo è quella giusta, ma come sempre improvviso,  i soggetti del libro sono tutti bellissimi, sicuramente finirò per ricamarli tutti. Ho iniziato con gli  schemi "Atelier de la Comtesse" che sono i miei preferiti. Ho ricamato tanti suoi  disegni, i monocolore sono stupendi . Il quadro in alto , tratto dal libro delle stagioni, per il sal organizzato da Claudia,
ricamato su lino leggero.  Mentre il quadro " Tieni la chiave del mio Cuore" è uno schema   tratto dal suo blog, ricamato su tela aida, incorniciato e imbottito, il ricamo sembra in rilievo.

martedì 16 ottobre 2012

Calendario mesi

Finalmente posso pubblicare il mio calendario dei mesi. Luglio, Agosto e Ottobre, manca Settembre, è rimasto indietro , ma provvederò in questi giorni. Poi, porterò avanti la cornice, è un ricamo incantevole.

giovedì 4 ottobre 2012

SAL Gattone terminato.

Ci sono persone, che nella vita devono risolvere problemi psicologici, sentimentali, emotivi, allora si ritirano nelle proprie stanze, pensano, fanno strategie, e altre cavolate varie. Non so perchè a me , toccano sempre problemi  in materia,  in parole povere, casini da risolvere. Durante questa calda estate, i settori dove ho combinato di tutto , sono stati due, cucina e ricamo, non mi sono fatta mancare niente. In cucina, ad oggi, sto sempre facendo un bilancio dei danni, ho fatto sparire un paio di pentole bruciate, manici compresi, ho ripulito per bene le piastrelle della cucina , per le altre pareti, servirà un imbianchino, sembrano bombardate da armi al pomodoro. Chiedo ai miei parenti, ma sono stata io a combinare tutto? si, si, mi rispondono, e non ti sei impegnata, altrimenti...
Per il ricamo, che frana, ho versato lacrime amare, ho sbagliato tutto. Posizione ricami, colori, taglio stoffa.
La terza tappa del sal di Gabry,  il bellissimo gatto rosso, completamente fuori posizione. Ho iniziato tutto da capo, con fatica, e sono riuscita a terminare il ricamo, e cucire una borsa in raso. La gonna che si intravede sotto la borsa, invece,  disegnata, riportata sul tessuto, e cucita, tutta in un fiato, non mi sembrava vero, in casa tutto silenzioso, lavoravo veloce, tanto che dissi, ma non facciamo nemmeno la prima prova, a che serve?, via con la cerniera, le taschine a cuore, il nastrino, ero cosi soddisfatta, in un paio d' ore finita. Ora si che posso provarla! Non so che misure presi , ma la gonna non mi entrava, come minimo una taglia meno. In quel caso ho dovuto prendere una  decisione drastica, sono stata circa dieci giorni  a dieta rigorosa, almeno ho rimediato , ora mi entra sempre un po' strettina.

Anche Ale, la mia sorella, ha partecipato al sal di Gabry, lei con il suo gattone, ha fatto un quadro, regalato a sua figlia, amante dei gatti. Il cuore, invece, confezionato per una sua amica, una bellissima cifra a punto croce, rifinita da fiorellini  in tulle. Ho inserito la foto , sono veramente belli.

lunedì 16 luglio 2012

SAL - LE STAGIONI

Ho iniziato questo bellissimo sal, ricamando il titolo.  Stamani sono stata a ritirare dal negozio di cornici il mio lavoro. La foto come sempre non rende giustizia , dal vero  il quadro è molto più bello. Poi con calma seguiranno i ricami dei soggetti scelti. Il libro comprato , "Le point de croix" ,  non mi ha ancora stancato, sfoglio in continuo le pagine, trovando sempre dei soggetti incantevoli, praticamente, ricamerò tutti gli schemi, solo cosi sarò soddisfatta. Spero di riuscire a seguire la scaletta indicata , ma sono tentata ad iniziare
un pò tutti i ricami come mia abitudine. Grazie, Claudia, per lo schema del titolo ,  una bellissima idea.

martedì 3 luglio 2012

IL MESE DI GIUGNO

Finalmente ci sono riuscita, in ritardo, in ritardissimo, visto che tutte le amiche hanno già terminato da tempo la piastrella del mese di giugno. Andando avanti con il ricamo , ho deciso che incornicerò il pannello quando sarà terminato , per appenderlo in una parete della mia cucina.  Le pistrelline, sono molto carine, così ho pensato di abbinare degli asciugamani . Questo è il motivo del ritardo,  oltre che cercare gli asciugamani,
che ho trovato dall' amica Michela, sono in lino della DMC, un tessuto che si ricama molto bene, solo la trama un pò più fitta del tessuto del pannello.  Con calma ricamerò 12 asciugamani, (numero perfetto dei famosi corredi di una volta ) . Come sempre grazie Gabry, per la gentilezza e la pazienza.

mercoledì 27 giugno 2012

Alberello di Moni



Anche Monica, una  mia sorella, ha terminato l' alberello del Sal natalizio di Manuela. Come tessuto ha scelto la tela Aida, ed il colore del cotone da ricamo è un verde particolare, con riflessi blù. Abbiamo già scaricato il secondo disegno di questo Sal, poi ci dovremo decidere  cosa fare di questi ricami. E' un volo arrivare alle feste natalizie,  ma questa volta non abbiamo scuse per preparare in anticipo, tutti i nostri ricamini che diventeranno piccoli cuscini, quadretti e altri oggetti carini con un po' di fantasia.

lunedì 18 giugno 2012

Si prosegue con il gattone

Questo schema scorre veloce, sono giunta alla terza tappa, devo dire che è molto bello questo gattone.
Devo decidere cosa diventerà, un cuscino?  ero partita con questa idea,  in questi giorni  invece stò pensando ad altre  soluzioni, anche perchè purtroppo sò già che fine farebbe, tutto sbrindellato sul divano
( alice si affila le unghie) . Ed allora se  diventasse una borsa per me? L' idea non mi dispiace, mi manca il tessuto in tinta, e poi  inizio a cucire!

mercoledì 6 giugno 2012

SAL di ILARIA

E' stato divertente ricamare  questo bel soggetto , il sal  è stato proposto da Ilaria,  ho partecipato molto volentieri. Seguirò il suo consiglio, confezionare una scatola porta  filati e con il ricamo rivestire il coperchio.
Il divertimento non è finito!! a parte che non trovo la stoffa che mi piace  e sicuramente finirò con ordinare a casa cenina, ma il bello viene a tagliare il cartone... incollare... e cercare che tutto resti incollato!!!

lunedì 4 giugno 2012

Completo maglia uncinetto

Questo completo in foto non rende molto, ma vi posso assicurare
che è molto carino, un capo che non passa mai di moda, indossato
tantissime volte, in molte occasioni, con gonne  o pantaloni.
La canottiera lavorata a maglia e rifinita con una piccola trina ad uncinetto, la mantellina lavorata ad uncinetto in due pezzi e poi cucita su due lati. Il filato  azzurro grigio con tratti in argento.
Facilissima da confezionare, non sono capace di allegare le spiegazioni, ma dalla foto si capisce già come si lavora.
Penso che questa estate, confezionerò un altro completo come questo.



venerdì 25 maggio 2012

Alfabeti e numeri

Ho ricamato proprio in questi giorni , un alfabeto dalla A alla Z e numeri dal numero 1 al numero 0.
Poi fine. 

martedì 22 maggio 2012

1° tappa finita!

Eccoci al termine della prima tappa  di questo sal,  dedicato a tutte le ricamatrici che amano i gatti.
Come non partecipare? Ho fatto presente ad Alice ( la mia gatta) che se si comporta bene, cioè, se non
 gratta più un gambo del tavolino della televisione , che comincia anche a traballare, le regalerò un cuscino tutto per  LEI. Come sempre non mi ha degnata di uno sguardo, continuando a fare i fatti suoi.
Delle volte ho il sospetto che sia sorda.
Grazie anche a Gabry, perfetta organizzatrice di  ricamo in compagnia!

sabato 19 maggio 2012

Sal di Natale.

Ho terminato di ricamare la prima parte del Sal di  Manu, dedicato al Natale, forse è un po' presto pensare alle feste natalizie, ma di solito tutti gli anni non rieso mai a terminare i ricami in tema e devo rimandare all' anno successivo.  Questa è la prima parte del lavoro, che è suddiviso in quattro tempi con soggetti natalizi.
Non ho ancora deciso cosa faro' di questi ricami, forse dei cuscini o quadretti. Il  tessuto è tela aida, filato marrone , con piccoli punti dorati che in foto non si vedono. La tela aida, bianca all' origine,  è colorata con il caffè.   Ho visto i tessuti colorati di alcune amiche di questo sal, sono molto belli e mi sono decisa a provare anche io.   Non sono riuscita a colorare il tessuto in maniera omogenea, volevo fare un' altra prova,
ma tutto sommato non è male , ricorda un pò le antiche mappe del tesoro.

giovedì 17 maggio 2012

MAGGIO

Ecco finito il mese di Maggio, il ricamo scorre veloce, e devo dire che mi piace molto. Avrei intenzione di incorniciare questo calendario , per appenderlo
nella mia cucina, potrei anche ricamare le piastrelline singole, su presine e asciugapiatti. Come sempre un grazie a Gabry e a tutte le amiche del gruppo di questo sal.

mercoledì 16 maggio 2012

Gufetti

Alessandra, la mia sorella è stata contagiata dalla mania dei gufetti, effettivamante su molti blog abbiamo ammirato tanti gufi, realizzati con molte tecniche , ricamo, pasta di  fimo, maglia, uncinetto. Lei ha ricamato
un gufo di notevoli dimensioni su questo cuscino, è veramente carino. Anche i colori cosi' brillanti mettono allegria. Sul suo divano, fa' veramente un figurone. Ale un consiglio, attenzione al tuo enorme gatto, quando si accorge che è solo un ricamo parte all' attacco, vedrai come riduce il cuscino, ci risiamo con le fettucce!!!

giovedì 10 maggio 2012

Borsa in tessuto con anelli.

Le borse in tessuto con manici in bambu' stanno tornando di moda, si perche' non è una novita' , nei mitici anni '70, erano in voga, manici in legno, plastica colorata, rotondi , rettangolari, il tessuto poteva essere il cotone, in fantasia, ma anche lavorati ad uncinetto.  Da un po' di tempo, fanno capolino queste borse, magari un po' rivisitate, con particolari nuovi. Questa che ho confezionato, in tessuto di cotone per tappezzeria, è in fantasia fiorita di rose  dalla tonalita' grigia. La grande rosa centrale, l' ho ricamata tutta con perline tono su tono, facilissimo ma di effetto, per dare un po' di consistenza è leggermente imbottita con l' ovattina, e ho aggiunto le mie iniziali. Non sapevo come cucire i manici, sotto la macchina da cucire ho fatto un po' di confusione, la cucitura non è perfetta, ma di certo non sfaccio niente!! la tengo cosi' anche se è un po'arricciata .  

mercoledì 2 maggio 2012

Scatola dei Bottoni

Finita!!! devo dire che l' impresa sembrava  piu' semplice, ma quando mi sono messa all' opera, non è stato cosi'. I  cartoncini  devono essere tagliati perfettamente, le misure devono combaciare, per non lasciare spazi
vuoti, vanno incollati e lasciati asciugare perfettamente, prima di proseguire con la fase successiva.  Per essere la prima scatola mi posso accontentare, ma non sono riuscita a tagliare con precisione, a incollare molto bene ( la colla era sparsa per tutto il tavolo di lavoro) e neanche a dirlo sono rimasti spazi vuoti, come se non  bastasse la parte ricamata sopra il coperchio non è centrata ( come ho fatto ad accorgermene in fondo?) ma sono contentissima, Ilaria con il suo SAL, mi ha coivolta in un progetto che avevo da tempo, il cartonnage. Spero che questo sia solo l' inizio, se ci sono altri progetti in corso , partecipo volentieri.

venerdì 27 aprile 2012

I ricami di mamma


Mia madre ha terminato queste piccole tovagliette ricamate a punto croce su tela aida. Non  ricama piu' cose impegnative come una volta, ma i suoi lavori sono sempre carini.  Da ragazzina mia madre, insieme ad altre amiche, andava dalle suore del paese per imparare a ricamare. I punti classici erano i piu' richiesti, sfilature, cifre , il corredo tutto bianco. Il punto croce, veniva utilizzato per gli imparaticci, centrini ricamati su lino , con alfabeti , numeri, animaletti, casine e altri soggetti.  Inutile dire che sono spariti nel corso degli anni, io sono riuscita a sottrarre un centrino, questo che vi mostro in foto ,  penso sia il primo lavorino di mamma da bambina. 



domenica 22 aprile 2012

* Mese di APRILE *

Ho terminato proprio ora, il mese di Aprile,  l' ombrellino aperto non poteva essere piu' indovinato , visto che in questo mese è stato un accessorio indispensabile , da portare sempre con noi, anche se si usciva per
brevi momenti. Le giornate di pioggia sono sempre noiose, malinconiche, ma ormai anche Aprile  sta per terminare, le giornate sono molto piu' luminose e tutte noi ormai aspettiamo con ansia l' arrivo della primavera. Il mese di Maggio mi sembra molto fiorito, non vedo l' ora di cominciare!!

sabato 14 aprile 2012

Portamonete.

Non ho resistito alla tentazione di cucire anche un portamonete, tanto ormai sono in tema di casine ,
giusto a forma di casetta. il tetto e la porta sono a quadretti, le finestre ricamate, al posto delle tendine le mie iniziali, ho cucito la cerniera alla base . Il portamonete è leggermente imbottito con l' ovattina e foderato.
E' proprio un bell' abbinamento con la borsa.

martedì 10 aprile 2012

LA MIA PRIMA BORSA.

In questi giorni ero tutta indaffarata a  ricamare e cucire la mia prima borsa. In molte riviste di cucito creativo ci sono modelli molto carini, il problema era riuscire a cucirne una . Ho trovato questo disegno , con casetta , alberi e fiorini vari e mi sono decisa a provare. Ho scelto una stoffa a quadretti , solo la parte davanti è in tela rustica perchè ricamata, anche l' interno è in stoffa a quadretti, cosi' come i manici, poi è imbottita con l' ovattina e rifinita da una piccola trina ad uncinetto.
I cuoricini e l' uccellino, sono in pasta di fimo, poi colorati con tempera e cuciti come fossero bottoncini decorativi. Sono molto soddisfatta del risultato , ora sto pensando se sara' il caso di uscire di casa con questa borsa, ma come sempre rincaro la dose, mi sto cucendo anche una spolverino e un vestito , sempre con queste stoffine, cosi' la situazione è veramente imbarazzante, ma come si dice, basta essere convinti!!

sabato 31 marzo 2012

Scatola dei bottoni.

Una scatola dove mettere tutti i bottoni, ma  non una scatola qualsiasi, una scatola tutta ricamata, rivestita di tessuto, quelle belle , belle, che poi diventano oggetti da mettere in bella vista. Il blog "Il coniglio nel cappello"
ha proposto questo lavoro, da ricamare insieme, ora mi devo organizzare e  reperire il materiale che serve per confezionare la scatola. ( speriamo con risultati almeno sufficenti) . Da tempo stavo cercando
di imparare la tecnica del cartonaggio,
in certi siti francesi i lavori di questo tipo sono bellisimi, e allora un grazie ad ILARIA, che con la sua proposta mi permette di cominciare questa avventura .

mercoledì 14 marzo 2012

.. MARZO..

Ed ecco marzo, il soggetto non poteva essere
piu' azzecato, un segui vento, come si vedevano una volta sopra i tetti delle case,  specialmente in campagna.
Forse erano costriuti in ferro battuto, molto decorativi , nei giorni di forte vento si muovevano  veloci.
Anche il nostro calendario, va' come il vento, siamo gia' al terzo mese. Le amiche che ricamano con me, forse hanno gia' terminato? Sara' meglio che mi informi, non vorrei essere l' ultima, visto che di mezzo c'è una scommessa.

mercoledì 7 marzo 2012

E' arrivata la cicogna!

La cicogna ha portato a casa di nostri carissimi amici , una bellissima bambina. Per l' occasione , ho lavorato a ferri uno scaldacuore con scarpine abbinate, e due bavaglini ricamati a punto croce. Al posto della lana , ho usato un filato in morbido cotone rosa, con piccoli punti colorati. Una campanellina, sempre lavorata a ferri, serve per decorazione, uguale si trova sulle scarpette. Per i bavaglini invece, ho scelto un coniglietto  tutto verde, e tre margherite in fiore. Congratulazioni alla mamma e al papa' , per loro inizia una bellissima avventura insieme alla piccola Maria Vittoria!

sabato 3 marzo 2012

** CUORI **

Quanti cuori ho ammirato nei blog delle amiche che ricamano, tutti molto belli,  con tessuti di mille colori, di raso, ricamati a punto croce e mille altre idee. Sono stata contagiata e ho voluto provare il mio primo cuore.
Ho ritagliato del vellutino  con un cuore trovato su una rivista, la misura era proprio quella giusta, ho trovato l' imbottitura, e poi mi è venuta l' idea di fare qualcosa di diverso. Se si apre il fiocchetto di tulle sopra una parte del cuore, si scopre che l' interno è tutto foderato di raso giallo, il cuore cosi' puo' essere utilizzato come porta gioie. Mi piacerebbe imparare a ricamare con i nastri di seta, da un po' di tempo tento qualche prova, ma con scarsi risultati, anche perche', non riesco a trovare il materiale necessario nella  mia zona.
Queste roselline sono  ricamate con nastrini di tulle, il risultato è un po' scarso, ma spero di perfezionare
nel tempo questa tecnica.

lunedì 27 febbraio 2012

BORSINE PORTATUTTO

Sempre più spesso , quando apro un armadio, devo stare attenta a non rimanere  sommersa da tonnellate di piccoli avanzi, pezzettini di tela aida, fili , cotone, e tutto quello che non butto mai via , perchè come si dice?
tutto puo' fare comodo ed essere riutilizzato. Il problema è che poi inizio sempre cose nuove e tutti gli avanzini continuano ad aumentere e diventano delle montagne.  Sfrutto per bene ogni angolino, pigio, comprimo, ma bisogna pur arrendersi. Mi sono cosi' decisa ad aprire uno scatolone e vedere cosa conteneva. Avanzi di tessuto di una coperta da me cucita tempo fa' , e altri pezzi di stoffa. Ho confezionato una borsetta , un ricamino con tela aida, un po' di nastrini, e qualche avanzino è stato utilizzato.
Ho fotografato anche questo centro,  dove a punto croce ho ricamato il mio nome, noi ricamatrici si marca con cifre e iniziali tutto il nostro territorio.

domenica 26 febbraio 2012

" FEBBRAIO,,





Ho terminato anche Febbraio, questo calendario è davvero carino , Gabry ha organizzato i lavori in modo tale da  essere tutte pronte quando parte il mese successivo, nessuna  amica resta indietro, nel frattempo tramite email , ci  facciamo quattro chiacchiere, giusto per conoscersi un po'. Ci sono amiche davvero simpatiche,  trascorrere questo periodo insieme a loro , meritava proprio. Come sempre un grazie Gabry.

domenica 19 febbraio 2012

** UNCINETTO **


Anche l' uncinetto è una mia passione,  con questa tecnica ho fatto tante cose e sono sempre ben riuscite.
Questo è un centro ad uncinetto riportato poi su lino, ed una trina semplice per rifinitura. Le margherite non sono difficili da lavorare, ma sono rifinite tutte a punto bassissimo, per dare più sostegno al fiore, e serve una buona dose di pazienza. Le riviste che compravo di solito erano  " Tutto uncinetto,,  " Rakam,, dove trovavo tante idee da copiare, con buone spiegazioni. Forse è passata un pò di moda come tecnica, ma se si scelgono modelli  un pò particolari si ottengono bellissimi lavori.

domenica 12 febbraio 2012

CORREDO


Faccio parte di una generazione di donne , che hanno vissuto il bellisimo periodo della preparazione del corredo matrimoniale.Arrivata all' età di circa 13 - 14 anni , la mia mamma , appoggiata dalla mia zia, iniziò a comprare metri e metri di tela madonna, lino per asciugamani e tovaglie. Io abbagliata dalle fantasie del periodo anni "80, lenzuoli in cotone colorati o stampati con fiori, animali o addirittura i primi paesaggi ,
asciugamani in spugna,  nei colori più abbaglianti, e per la cucina iniziavano a fare capolino i primi abbinamenti
tovagliette monoposto con tovagliolo, guadavo un po' scettica tutto quel bianco , ecrù , ricami , e trine.
Ma guai a parlare di cotone, IL COTONE AMERICANO, terrore . Si diceva che a metterlo in lavatrice scoloriva,  gli asciugamani non asciugavano e cosi via, tutti discorsi a vanvera. Solo le nostre tele i nostri cotoni  erano i migliori, tutto ITALIANO, certo che le donne una volta erano toste, non so' se tutta la merce che oggi ci propinano , l' avrebbero comprata.  Per partecipare alla preparazione del corredo, mi obbligarono ad imparare il famoso giornino, con queste sfilature si rifinivano gli asciugamani , i lenzuoli le tovaglie, poi si passava al ricamo, punti semplici, e poi di seguito lavori piu' impegnativi. Quando si iniziava un lavoro doveva essere terminato, cosi' usava. Gli asciugamani della foto , sono di lino, con le famose sfilature,
ricami a punto croce, e vari punti, trine ad uncinetto. Ringrazio mia madre, che mi ha insegnato questa bellissima passione del ricamo , perchè mi sono trovata dei piccoli tesori, cose che con il tempo hanno sempre valore anche affettivo. L' unica ripicca , che ora inizio mille lavori, sparpagliati per casa , sacchetti pieni di stoffa, maglie da terminare, ricami , lavori ad uncinetto, un giorno o l' altro mi sommergono.

martedì 31 gennaio 2012

A CASA DI GABRY


Ho terminato la prima tappa del  calendario, GENNAIO, il soggetto è molto carino e mi sono divertita a leggere anche i vari commenti delle amiche che partecipano a questo sal. Che entusiasmo!!! Quando tutte avremo terminato, con Gabry , inizieremo il  mese di Febbraio,  e così via fino alla fine dell' anno. Io sicuramente  coserverò con cura tutti i disegni  dei mesi, sarebbe poi bello se  Gabry, visto che ha le mani d' ORO, organizzasse un sal per preparare una bellissima scatola per raccogliere  i disegni, di quelle foderate tutte di stoffa , con inserti ricamati e pizzi . Un grazie di cuore a Gabry.



giovedì 5 gennaio 2012

Cappottino e scaldacollo.


Quando su una rivista di modelli, si trova un cappottino così grazioso, come si resiste? Inizia subito la fase laboratorio. Via al trotto a cercare la stoffa adatta, questa è la fase più divertente, poi con la carta velina , che io ho comprato a peso in un magazzino di carta risparmiando parecchio, e con il vantaggio di avere sempre una buona scorta, si  inizia a fare il modello. Poi si sistema la stoffa sopra un tavolo e si comincia con il taglio.  Eccoci alla fase delicata, si comincia ad assemblare il cappotto per la prima prova, ci sono sempre delle piccole modifiche da fare, ma questo è il bello dei capi su misura. Ho fotografato sia il davanti , che è molto semplice, con bottoni nascosti, e niente collo ,  dai lati parte sul punto vita un ' arricciatura che prosegue sul dietro e come vedete dalla foto, due ali di stoffa coprono la cucitura e combaciano sul dietro fermate da due bottoni. Come sempre la solita gonna, che mi evita il dramma .. cosa  metto sotto?? Poi visto che avevo un avanzo di lana di quel colore (credo di una maglia) con l'uncinetto ho lavorato quattro rose, rifinite con un bottone simile al cappotto e chiuse da un nastro di raso, uno scaldacollo comodissimo e utile ,  che rende il completo unico!!! L' ho indossato durante le feste ma la gonna strettina ha rischiato di esplodere,tra pandoro, panettone e dolci vari. Per le feste gli abiti più comodi sono quelli elasticizzati!